giochi olimpici

TOKYO 2020: NUOVE REGOLE E NUOVO FORMATO


Rispetto agli ultimi Giochi Olimpici, vediamo quali sono le variazioni e cerchiamo di capire il nuovo formato con le squadre formate da 3 binomi.

Premetto che, come voi, sto cercando di capire, quindi vi invito a inviarmi qualsiasi segnalazione su quello che ho scritto… visto che il nuovo formato mi impressiona assai.

Innanzitutto l’accesso del 2016 prevedeva la squadra del paese ospitante + 10 squadre qualificate + eventuali squadre composte da qualifiche individuali (come Italia e Russia nel 2016). Ora invece, oltre alla squadra del paese ospitante, è prevista la partecipazione di altre 14 squadre, tra quelle qualificate.

Partendo dal presupposto che più o meno tutti sappiamo le regole delle gare a squadre “classiche” con lo scarto del punteggio peggiore, vediamo come funziona il nuovo formato. (Clicca qui per il regolamento)

Le squadre sono ora composte da 3 binomi, senza punteggio da scartare, ma con una trafelino reserve, ovvero un binomio presente sul posto e pronta a subentrare (per l’Italia la riserva è Stefano Brecciaroli con Bolivar Gio Granno). Il tutto è stato fatto per cercare di mantenere il completo alle Olimpiadi, quindi si è reso necessario aumentare il numero delle squadre e diminuire i tempi e i punteggi complicati, in modo che il pubblico possa seguire le gare più facilmente.

Nella normalità la squadra da tre binomi somma i tre punteggi e da li si forma la classifica. Ma cosa succede quando subentra la riserva? La sostituzione, che può essere solo una “costa” alla squadra 20 punti di penalizzazione da sommare ai punti ottenuti in dressage.

In caso di ritiro o eliminazione di un binomio questi sono i punti di penalizzazione:

  • Dressage: 100 punti
  • Cross-Country: 200 punti
  • Salto Ostacoli: 100 punti

La riserva può essere inserita dopo un’eliminazione quindi 100/200 punti + 20 per la sostituzione, oppure a scelta del Capo Equipe (es: un cavallo che ha finito il cross ma non è perfettamente in forma può essere sostituito e la riserva si presenta all’ispezione finale e farà la prova di salto).

In caso di mancanza della riserva, se un binomio viene eliminato in cross, vengono assegnati 200 punti di penalità perché il binomio non ha portato a termine il cross e altri 100 punti perché il binomio non ha affrontato la prova di salto ostacoli. Questo non sempre accade perché un binomio, eliminato o ritirato in una prova, può comunque prendere parte alla prova successiva (sempre che non sia stato eliminato per zoppia, caduta del cavallo o monta pericolosa). Allo stesso modo la sostituzione non è permessa qualora il binomio in squadra viene eliminato per monta pericolosa o abuso del cavallo.

I fantastici quattro!!

La riserva deve essere composta da un altro binomio, non è permesso a un cavaliere di avere un cavallo di riserva. Può essere fatta una sola sostituzione in una squadra. Ne consegue che le squadre che hanno una riserva sono decisamente avvantaggiate rispetto alle altre.

Ovviamente solo i binomi che terminano tutta la competizione possono andare a medaglia nella classifica individuale.

Ora che queso formato sia più semplice da seguire è tutto da vedere. Sicuramente il dressage è molto più breve e dovrebbe essere meno noioso da seguire… noi siamo pronti per tifare i nostri cavalieri e a tenervi informati per quanto possibile su quello che succede a Tokyo!!

Ripresa Dressage Olimpiadi: https://inside.fei.org/system/files/FEI%20Eventing%20Olympic%20Short%20Test_2019.pdf

Hashtags: #tokyo2020, #olympics, #tokyotogether, #tokyo2020olympics, #twohearts, #olympicequestrian, #unitedbyemotion

Sito ufficiale: https://olympics.com/tokyo-2020/olympic-games/en/results/equestrian/olympic-schedule-and-results.htm

Grazie a Cavallo Magazine per questo prospetto degli orari!!

 

 

 

 

 

2 risposte »