Concorsi internazionali

OTTIMA BEATRICE MASCIOLI A JARDY


Nell’intenso fine settimana appena trascorso, durante il quale gli europei hanno attirato l’attenzione degli appassionati, si è disputato un importante completo in Francia a Jardy.

Tra gli altri italiani di cui parleremo in seguito, Beatrice Mascioli ha ottenuto un ottimo 11° posto nel CCI2*-S YH, riservato a giovani cavalli, dove si è confrontata in campo con cavalieri del calibro di Thomas Carlile, Emily King, Kai-Steffen Meier, che non a caso sono i primi tre della classifica rispettivamente in sella a Dartagnan de Beliard, Vamonos e QC Rock and Roll… ma anche con Nicolas Touzaint, Lara de Liedekerke, ecc…

Giulia ha montato Komtessa, una cavalla tedesca di 6 anni di sua proprietà, ottenendo un ottimo 29,00 in dressage, un errore in salto e netto nel tempo in cross. Ottima prestazione, soprattutto considerando i 48 partenti delle categoria!! Scorrendo la classifica troviamo anche Filippo Gregoroni in sella a Unnamed, irlandese di 6 anni, che termina 23° con 30,1 in piano, 12 in salto e netto nel tempo in cross. Nella stessa categoria è partito anche Emanuele Anchisi in sella Etna, holsteiner di 6 anni, che non ha purtroppo terminato la gara, dopo un 35 in piano e 4 in salto ostacoli.

Beatrice Mascioli e Komtessa

Curiosando nelle altre categorie troviamo Ludovica Bolaffio in sella a Aston 17 al 30° posto della CCI1* con 34,10 in piano e un errore in salto, e nella stessa categoria Pietro Grandis con Kilcandra Ocean Power che purtroppo non ha finito la gara.

Nel CCI3*S, Pietro Grandis è 21° con Choclat con un ottimo 28 in piano, un secondo fuoritempo in salto ostacoli e 35″ di fuoritempo in cross (ordini di scuderia), mentre 31° è Filippo Gregoroni con Loughehoe Legend: 31,9 più 12 in salto più 3,6 in cross.

Ecco tutti i risultati: https://jardy.winjump.fr/concours/4476/haras-de-jardy