Concorsi in atto

FEI Eventing Nations Cup™ Italy: Ecco il quartetto azzurro


I selezionatori federali Giacomo Della Chiesa e Katherine Ferguson Lucheschi hanno annunciato la formazione azzurra che scenderà in campo, ai Pratoni del Vivaro (7-9 giugno), per la FEI Eventing Nations Cup™ Italy, seconda tappa del circuito internazionale che qualificherà per l’Olimpiade di Tokyo 2020 la migliore nazione ancora sprovvista di “pass”.

Questi i binomi che rappresenteranno l’Italia: Pietro Roman (Castlewood Jake), Marco Biasia (Junco CP) e Fosco Girardi (Feldheger) e Marco Cappai (Santal du Halage). 

Quest’ultimo, quarta risorsa di squadra, o “Alternative Athlete”, gareggerà a titolo individuale subentrando in caso di necessità di sostituzione.

Arianna Guidarelli (EH Seabisquit) e Mattia Luciani (Furneaux), non inseriti nel quartetto, andranno quindi in gara a titolo individuale per l’Internazionale 4 stelle e per il Campionato Italiano Assoluto.

LE SCHEDE DEI QUATTRO AZZURRI

PIETRO ROMAN, 30 anni, romano, è agente delle Fiamme Oro. Ha disputato l’Olimpiade di Rio 2016 classificandosi 23º nell’individuale e 9º a squadre (insieme a Stefano Brecciaroli, Arianna Schivo e al fratello Luca). Vanta pure partecipazioni a due Europei giovanili e due seniores, anche queste ultime in sella a Barraduff, con cui ha fatto coppia anche ai Mondiali 2018, In questa occasione monterà invece Castelwoods Jake, che è stato partner del fratello Luca ai Giochi di Rio.

MARCO BIASIA, 44 anni, astigiano, vanta numerose partecipazioni ai massimi livelli: quattro Mondiali, quattro Europei seniores e uno giovanile. Junco CP sarà il suo cavallo per questa manifestazione.

FOSCO GIRARDI, 22 anni, romano, è il rappresentante azzurro più giovane. Agente delle Fiamme Azzurre, presenterà Feldheger, cavallo con cui ha ottenuto non solo la medaglia d’argento agli Assoluti 2018 ma anche i migliori risultati continentali (vanta sette partecipazioni ai Campionati Europei giovanili), ovvero il bronzo a squadre 2016 e l’argento a squadre 2018.

MARCO CAPPAI, 46 anni, sardo di origini e romano di adozione, atleta delle Fiamme Oro (è assistente della Polizia), ha partecipato all’Olimpiade di Atlanta 1996 piazzandosi 14º nella gara individuale con Night Court. Ha disputato anche un Mondiale e un Europeo. Farà coppia con Santal du Halage.

Daniela Cursi – Press Office Manager

(Ph. © Massimo Argenziano)