Concorsi internazionali

INFLUENZA EQUINA, LA FEI IMPONE IL CONTROLLO TASSATIVO


La FEI ha emanato un alert sull’influenza equina di cui ci sono stati casi in diversi paesi tra cui l’Europa. Ne ha parlato anche la FISE in questo articolo.

Vi informiamo che nei prossimi completi di Casorate, Ravenna e Vairano, tutti i passaporti verranno verificati PRIMA che i cavalli vengano scaricati dal van.

I CAVALLI NON IN REGOLA CON LE VACCINAZIONI (per le gare FEI ogni hanno durata di 6 mesi) NON POTRANNO ACCEDERE ALLE SCUDERIE E QUINDI NON POTRANNO COMPETERE.

Vi preghiamo quindi di verificare immediatamente lo stato delle vaccinazioni in modo da permettere l’accesso a tutti i concorrenti. Non saranno accettati fax o email a copertura di vaccini non riportati correttamente sul passaporto del cavallo.

I passaporti dovranno essere disponibili subito all’accesso del centro ippico e il veterinario provvederà a verificare che tutti i cavalli possano accedere all’evento.

Il virus è endemico nella maggior parte dei paesi del mondo e le epidemie possono avere un grave impatto sul mondo equestre, con conseguenti potenziali limitazioni ai movimenti dei cavalli e agli eventi annullati.

Per maggiori informazioni sull’influenza equina la FEI ha redatto un documento visibile a questo link e un webinar da seguire online cliccando qui.