Concorsi internazionali

ITALIA SESTA DOPO IL DRESSAGE


Un titolo solo per due campionati! L’Italia è sesta in classifica dopo il dressage sia nel Campionato Junior che in quello Young Rider. E’ il primo campionato con i nuovi punteggi senza coefficiente 1,5 in piano, quindi i punteggi sono molto ravvicinati. Questo va sicuramente a favore di chi non primeggia in piano e così, a mio parere, è più vicino alla filosofia del completo.

Per un attimo nel Campionato Juniores il team Italia è stato al terzo posto, poi sono entrati gli ultimi binomi di ogni squadra, che solitamente sono anche i migliori, e si è visto. Siamo passati 4° dietro al Belgio di soli 10 centesimi e poi sono passate avanti anche Olanda e Gran Bretagna. Classifica per team.

CAMP EUR JUNIORES DOPO DRESSAGE
1 Germania 🇩🇪 80,70
2 Francia 🇫🇷 85,10
3 Olanda 🇳🇱 91,30
4 Gran Bretagna 🇬🇧 91,30
5 Belgio 🇧🇪 93,60
6 Italia 🇮🇹 93,70
7 Svezia 🇸🇪 99,50
8 Irlanda 🇮🇪 104,50
9 Polonia 🇵🇱 104,80
10 Spagna 🇪🇸 106,70
11 Bielorussia 🇧🇾 107,20
12 Svizzera 🇨🇭 107,30

A livello individuale, sempre tra gli juniores, il migliore è stato Pietro Roncuzzi con Sanderscourt Flying Lad con 29,50 che è al momento in 12° posizione. Segue Leonardo Fraticelli con Belamie DHI con 31,00 al 22° posto. 25° è Alessandro Motta con Iesedaese van St.Anneke con 31,60 mentre Matteo Orlandi con Plenty of Magic occupa la 33° posizione con 32,60. Alessandro Donati e Fernhill Chivas hanno finito il loro rettangolo con 33,30 per il 36° posto e Carolina Silvestri con Dutchdaleo è 40° con 34,20. Al comando della classifica la tedesca Anna Lena SCHAAF con Fairytale 39 con 24,60. Anouk CANTELOUP (FRA) Daniel del Impermeable è al secondo posto con 25,90 e al terzo posto troviamo Alina Dibowsi (GER) con Barbados 26 che ha fatto 27,40. Praticamente in 10 punti (25 secondi fuoritempo) ci sono ben 41 binomi, capite bene che può succedere qualsiasi cosa. Classifica individuale

Ecco gli orari di domani per gli juniores:
12:12 Alessandro Motta e Iesedaese van St.Anneke
11:24 Carolina Silvestri e Dutchdaleo
11:54 Alessandro Donati e Fernhill Chivas
13:18 Matteo Orlandi e Plenty of Magic
13:42 Leonardo Fraticelli e Belamie DHI
14:09 Pietro Roncuzzi e Sanderscourt Flying Lad
GUARDA LO STREAMING DEL CROSS

Per gli Young Riders la situazione è abbastanza analoga, anche qui punteggi abbastanza vicini, la classifica è ancora apertissima!!  La Gran Bretagna è in testa per 10 centesimi sulla Germania e a soli 80 centesimi anche la Francia! Poi c’è un salto di circa 11 punti e Svezia, Olanda, Italia e Belgio tutte in 6 punti. Classifica per team.

CAMP EUR YOUNG RIDERS DOPO DRESSAGE
1 Gran Bretagna 🇬🇧 80,00
2 Germania 🇩🇪 80,10
3 Francia 🇫🇷 81,90
4 Svezia 🇸🇪 92,90
5 Olanda 🇳🇱 95,30
6 Italia 🇮🇹 97,00
7 Belgio 🇧🇪 98,30
8 Irlanda 🇮🇪 102,10
9 Repubblica Ceca 🇨🇿 108,20
10 Polonia 🇵🇱 108,80
11 Danimarca 🇩🇰 109,40

Per gli individuali, la testa della classifica, Emma BRÜSSAU (GER) con Dark Desire GS, viaggia sui 24,10 punti, il britannico Sam ECROYD è secondo con Kasseedorf con 25,70 e Heloise LE GUERN (FRA) è terza con Saga du Manaou ENE con 25,80. Migliore dei “nostri” è stato Pietro Majolino con Fernhill First Impression che porta a casa un bel 29,90 per la 20° posizione (a 5,80 punti dal primo, ovvero circa 15 secondi di fuoritempo in cross). Poco più sotto, in 25° posizione troviamo Fosco Girardi con Feldheger con 31,80 punti, mentre Luca Mezzaroba e Laomaco sono 42° con 35,30. Vicinissimi sono Elisa Vincenti con Herminia (36,20) e Allegra Ragaini con Athyna Quandolyn (36,30). Margherita Bonaccorsi e Button Clover hanno il punteggio di 40,00 punti negativi. Classifica Individuale

Orari cross Young Riders
15:39 Luca Mezzaroba e Laomaco
16:06 Allegra Ragaini con Athyna Quandolyn
16:24 Elisa Vincenti con Herminia
17:06 Margherita Bonaccorsi e Button Clover
17:24 Fosco Girardi con Feldheger
18:12 Pietro Majolino con Fernhill First Impression
GUARDA LO STREAMING DEL CROSS

425 : Kasseedorf : Ecroyd Sam

Ecroyd Sam & Kasseedorf , 2° nel Camp Young Riders