Concorsi internazionali

Montelibretti, Andrew Hoy insuperabile


ANDREW-HOY-MONTELIBRETTI

Andrew Hoy a Montelibretti con Rutherglen, Cheeuky Calimbo e Algebra

Per il 2016 la stagione si apre con una manifestazione di massimo livello: l’internazionale di Montelibretti, una delle ultime chance per raccimolare punti per la ranking list che deciderà quali nazioni avranno chance per andare alle Olimpiadi.

Video highlights horse inspection 

22 partenti nella grossa, il CCI3* che vede la classifica del dressage con una predominanza australiana con Andrew Hoy 1°, 2° e 3° rispettivamente con Cheeky Calimbo (40.2), Rutherglen (46.9) e Algebra (47.4).

Video highlights dressage

Nella giornata di cross qualche cambiamento ha variato la classifica, ma al comando rimane sempre Andrew Hoy con Cheeky Calimbo. Super percorso di Pietro Roman con Barraduff che esce di un solo secondo dal tempo, raggiungendo la terza posizione prima dell’ultima prova. Best cross in assoluto per il simpatico spagnolo Albert Hermoso Farras con Hito CP che passa da 20° a 6° in classifica. Una caduta senza conseguenze esclude Evelina Bertoli dalla classifica, dopo che era quinta dopo in dressage con Oregon du Coty, mentre con Leitrim Orient Express decide per il ritiro verso la fine del cross.

Svariati ritiri ed eliminazioni che portano a 10 il numero di cavalli presentati all’ispezione finale di questa mattina.

Video highlights Cross Country

Nella prova di salto Cheeky Calimbo non sbaglia un salto e termina con 44.60 vincendo la categoria, secondo posto sempre per Andrew Hoy con Rutherglen con un errore in campo ostacoli, terminando con 53.30, mentre il terzo posto va alla svizzera Melody Johner con Frimeur du Record CH che termina con 59.30. Un po’ di delusione per Pietro Roman che, terzo dopo il cross, scivola in 6° posizione con 12 penalità in concorso. Eccezionale performance di Alber Hermoso Farras e Hito CP che conquista il quarto posto con un bel netto anche in concorso, finendo con 61.40 e il premio per il miglior cross, unico doppio netto.

Classifica finale CCI3*
(cliccando sul punteggio del dressage si possono vedere i punteggi dei giudici)

 

pietro roman e francesca blasi

Francesca Blasi, nella foto con suo marito Pietro Roman.

Nel CIC1* invece sono stati pochissimi i cambiamenti, la svizzera Melody Johner con Viril Peccau CH si è stabilizzata in testa alla classifica e ci è rimasta fino alla fine, nonostante un errore in salto ostacoli, finendo con 50.30 punti negativi. Secondo posto per Francesca Blasi con Deauville Beekhoeve, che chiude con 50.50 (tempo cross 5:47) e terza posizione per Costanza Mantici con Lord Aragorn AF con 50.50 (tempo cross 5:39). Miglior junior della gara è risultata essere Arianna Gallo con P’Tit Paul de Terry che ha concluso al 6° posto con 52.5 punti negativi.Melody Johner è anche miglior cross con Viril Peccau CH, netto nel tempo a soli 2 secondi dal tempo ideale.

Classifica finale CIC1*
(cliccando sul punteggio del dressage si possono vedere i punteggi dei giudici)

Durante la manifestazione internazionale si sono svolte anche le affollatissime categorie nazionali, ecco i vincitori:
Tommaso Terribili e Jessie’s Diamond vincono la Cat. 1A – Classifica
Carlo Lucheschi e Alya Du Temple vincono la Cat. 1B – Classifica
Leonardo Maria Fraticelli e Mendely vincono la Cat. 2A – Classifica
Flaminia Mantici e Ashanti de la Ribiere vincono la Cat. 2B – Classifica
Matilde Della Chiesa e Educau vincono la Cat. 3A – Classifica
Clelia Casiraghi e Afrodita vincono la Cat. 3B – Classifica